Skip links

Compliance

___

Classificazione dell’alimento (Novel food? Integratore alimentare o farmaco? Alimento convenzionale o per gruppi specifici?).

___

Controllo della composizione dell’alimento (additivi, tenori massimi di sostanze indesiderate, livelli massimi di vitamine e sali minerali, ecc.).

___

Affari regolatori e controllo della conformità con la normativa UE e di Paesi Terzi.

___

Studio e implementazione di sistemi di HACCP, buone pratiche di igiene (GHPs), buone pratiche di fabbricazione (GMPs) e rintracciabilità.

___

Consulenza strategica su opportunità e vantaggi competitivi offerti da norme e regolamenti nell’UE e all’estero.

___

Gestione delle crisi: ritiro e richiamo prodotti con informazioni alle autorità, ai consumatori, clienti e tutela dell’immagine aziendale.

___

Deleghe di funzioni redatte in modo corretto ed efficace per la limitazione di responsabilità del titolare su tematiche di compliance.

___

Modelli organizzativi ai sensi del d. lgs. n. 231/2001 con specifico focus sulle aziende alimentari e vitivinicole e partecipazione agli Organismi di Vigilanza con competenze settoriali specifiche.